Accondiscendenze

  bocciolo di rosa

Di rami secchi
non ho più bisogno
né di foglie morte sulla strada.
Cerco l’equilibrio
nei palmi delle mani
Pago le cadute
sul mio culo ossuto
e pigra
o disillusa
imparo a regalare i sì
a prescindere.

Annunci

5 thoughts on “Accondiscendenze

  1. pp ha detto:

    Quanto pessimismo in chiusura! ^^ Comunque bella, come sempre! 😀

  2. Valchiria ha detto:

    pessimismo… mah, forse…
    più che altro rassegnazione e stanchezza 🙂
    Comunque grazie per l’apprezzamento!
    🙂

  3. lisa ha detto:

    Ciao!!
    io invece mi trovo concorde… forse perchè ripecchia il momento che sto vivendo! mai come ora…

  4. Valchiria ha detto:


    aspetto sempre la sera buona, ma non c’è mai.
    quindi non aspetto più
    se sopravvivo all’ennesimo pomeriggio di fuoco, stasera ti chiamo… se ci sei…
    🙂

  5. R. ha detto:

    sei solo chiacchiere e culo ossuto!
    chiacchiere e culo ossuto!

    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...